Un’azienda agricola vitivinicola umbra

0

Descrizione e storia dell’Azienda

L’azienda agricola umbra «la Fattoria le Poggette» si estende per 450 ettari nelle colline del territorio di Montecastrilli e del vicino comune di San Gemini, in provincia di Terni; di tutta la tenuta ben 22 ettari sono destinati a vigneto “specializzato”.
Il territorio dedicato ai vigneti è posizionato in una zona che presenta un’ottima esposizione solare e terreni di media collina con una struttura argillosa/sabbio – sa/calcarea; a queste caratteristiche particolari, si deve aggiungere che il microclima della Fattoria è influenzato da una conformazione naturale ad anfiteatro che la racchiude in una conca e, quindi, la ripara dai venti freddi.
La realtà agricola nasce negli anni sessanta quando Giorgio Lanzetta ne entra in possesso e decide di dedicarne una cospicua parte a vigneto nella quale impianta il vitigno del Montepulciano portando dalla terra d’origine: l’Abruzzo. Il vitigno Montepulciano è un’uva che ha ampiamente dimostrato, anche in terra umbra, di avere un grande “carattere”.
Nella seconda metà degli anni settanta e negli anni ottanta sono stati impiantati ulteriori nuovi vigneti con la prospettiva di poter produrre vino rosso “di qualità” con uvaggi Sangiovese, Canaiolo, e Montepulciano.
Il prodotto originariamente veniva collocato sul mercato allo stato “sfuso”; poi, successivamente alla costituzione del DOC Colli Amerini – Amelia Doc i vigneti della Fattoria Le Poggette sono interamente rientrati nei territori e negli standard del DOC.
Ultimamente l’azienda ha impiantato altri cinque ettari di vigneti sempre con i vitigni Sangiovese, Canaiolo e Montepulciano e dalla seconda metà degli anni novanta l’impostazione produttiva si è spostata verso la produzione di vini rossi d’alto livello, di ottima struttura ed eleganza, per poter affrontare un mercato più esigente sia degli intenditori, sia dal punto di vista culturale con bottiglie “di qualità”.
Con la vendemmia ‘95 sono state avviate le pratiche agronomiche indirizzate ad accrescere ulteriormente il livello qualitativo della produzione delle uve; quindi, dati gli ottimi risultati ottenuti, i vigneti già esistenti a Trebbiano e Malvasia, sono stati convertiti, con il sistema del sovrainnesto, al vitigno Montepulciano, che qui ha trovato un ottimo habitat, variando anche la forma d’allevamento al fine di conseguire una bassa produttività a vantaggio del conseguimento di considerevoli livelli qualitativi.
Vengono coltivate – anche se in relativamente piccola parte – viti a bacca bianca e più precisamente il Grechetto, per dare origine ad un vino bianco anch’esso importante per la sua complessità ed eleganza.
La Fattoria Le Poggette continua a perseguire la valorizzazione strategica dei vitigni autoctoni, che garantiscono la tipicità e la qualità del luogo di produzione, attualmente i vini prodotti sono: il Colli Amerini Rosso Superiore (ora Amelia DOC Rosso Riserva); il Canaiolo IGT Umbria; Il Torre Maggiore IGT Umbria (Montepulciano 100%); il Grechetto IGT Umbria; ultimamente, con il 2012, anche un Sangiovese I.G.T. Umbria.
Grazie a questo continuativo ed appassionato impegno artigianale sia per innalzare i livelli qualitativi dei prodotti – attraverso un assiduo governo di tutta la filiera produttiva – sia per accrescere la conoscenza e la reputazione del “marchio” si è potuto registrare, con grande piacere, un salto di qualità per i risultati dell’Azienda; oggi è sempre più numerosa la clientela internazionale che trova risposte adeguate anche alle più esigenti aspettative.
È uno stimolo a fare sempre di più e sempre meglio!

Descrizione dei vini

Grechetto IGt Umbria
p13_b1-1-2015Le uve di Grechetto sono raccolte nell’ultima settimana di settembre, quando hanno raggiunto il massimo livello di maturazione, in maniera tale che il caldo sole del mese riesca a concentrare tutta la ricchezza di quest’interessante vitigno autoctono. La vendemmia è manuale e selettiva, le uve raccolte subiscono una diraspatura senza pigiatura, seguita dalla lavorazione in pressa pneumatica soffice. Il vino che si ottiene è di una complessità superiore, ricco di aromi freschi e floreali tipici del Grechetto. Si imbottiglia nel mese di febbraio successivo alla vendemmia. Si serve 13 °C in calici da bianchi di buon corpo. Abbinamenti consigliati: aperitivi, antipasti, primi piatti, pesce e carne bianca.

Rosato IGt Umbria
p13_b2-1-2015Continua la tradizione dei monovitigni, Montepulciano nero, da cui nasce il Rosato della Fattoria Le Poggette. Le uve pigiate in pressa soffice, l’immediata estrazione del mosto e la successiva fermentazione a temperatura controllata, esaltano i profumi caratteristici di questo vitigno che nei nostri terreni si è ambientato meravigliosamente. Colore inebriante come i suoi profumi, corpo dolce ma deciso, buon connubio fra l’armonia del Montepulciano e l’eleganza di un bianco.
Si consiglia di servire a 15 °C in calici da bianchi di buon corpo.
Abbinamenti consigliati: aperitivi, antipasti, primi piatti, pesce grigliato, carne bianca e pizza.

Colli Amerini Rosso Superiore
p13_b3-1-2015È ottenuto da Sangiovese ed in piccola parte da Canaiolo e Montepulciano, le uve vengono vendemmiate nella prima decade di ottobre dopo accurata cernita per separare le migliori per il vino in bottiglia. L’uva è quindi diraspata con leggera pigiatura; la fermentazione e macerazione hanno durata media di 25 giorni con due rimontaggi al giorno. Dopo vari travasi e fermentazione malolattica il vino viene fatto passare nei tonnaux già usati, poi viene imbottigliato e trascorre un anno di affinamento prima di essere posto in commercio. Vino di buon corpo che unito ad un piacevole fruttato, lo rende molto versatile negli abbinamenti gastronomici, a conferma dei caratteri dei vitigni e della vinificazione attuata. Si serve a 16/17° in calici da rossi di medio corpo. Abbinamenti consigliati: vino da tutto pasto.

Canaiolo IGt Umbria
p13_b4-1-2015Dalla vendemmia 1997 si è deciso di vinificare in purezza questo vitigno, dopo avere negli anni precedenti verificato i suoi pregevoli caratteri d’origine. Questo rientra anche nel programma di forte valorizzazione dei vitigni indigeni e nel vinificarli anche singolarmente onde vivere le piacevoli sensazioni ed emozioni che ciascuno offre.
Si raccolgono le uve nella prima decade di ottobre. Ha solitamente grappolo spargolo con buccia consistente il che fa ben sopportare anche annate di piogge. L’uva viene diraspata e pigiata e la vinificazione è un alternarsi tra rimontaggi e vuotature per una macerazione di circa 25 giorni, ottenendo così un’ottima estrazione di colore e tannini morbidi. Dopo la malolattica viene messo a maturare in botti di legno di 5 ettolitri mediamente per 15 mesi. Dopo il necessario affinamento in bottiglia viene messo in commercio. Al palato ha un impatto di tannini morbidi e fruttati, grazie all’uva di origine, bene armonizzati con quelli del legno di maturazione che richiamano la liquirizia dolce. Si serve a 18° C in calici da rossi buon corpo. Abbinamenti consigliati: piatti al tartufo o funghi e carne.

Torre Maggiore Rosso IGT Umbria (Montepulciano) Si ottiene esclusivamente da uve del vitigno Montepulciano d’Abruzzo che p13_b5-1-2015vengono raccolte in cassette, con accurata cernita, nella terza decade d’ottobre. Segue una di raspatura con leggera pigiatura. Nel periodo della fermentazione e macerazione, che ha una durata di trenta/tren tacinque giorni, si eseguono due rimontaggi al giorno.
Subito dopo la svinatura il vino viene riposto in piccole botti di rovere della capacità di 500 litri, questo per far sì che la fermentazione malolattica possa subito innescarsi ed avere una migliore armonia tra i tannini del vino e del legno ed il frutto d’origine.
Il vino matura in botte non meno di diciotto mesi prima di essere imbottigliato, successivamente, trascorre un periodo di affinamento in bottiglia, prima di essere commercializzato. Vino di notevole complessità ed eleganza, da lungo invecchiamento.
Si serve a 18 °C in calici da rossi di grande struttura, avendo cura dell’ossigenazione
Abbinamenti consigliati: arrosti, brasati, cacciagione, formaggi stagionati e vino da meditazione.

p13_logo-1-2015

FATTORIA LE POGGETTE
Località Le Poggette,141
05026 Montecastrilli (TR)
tel. 333/6165315; tel. e fax 0744/940338
http://www.fattorialepoggette.it
fattorialepoggette@libero.it

 

Share.

Comments are closed.